Apple lancia i nuovi iPhone 11, iPhone 11 Pro ed Apple Watch 5

di Claudio Stoduto 0

Come da tradizione, nella serata di ieri Apple ha ufficialmente presentato i nuovi iPhone per questo finale di 2019 ed inizio 2020 ma non solo. Sono state diverse le novità lanciate dall’azienda di Cupertino di cui ora vi parleremo un po’ meglio nel dettaglio.

Partiamo ovviamente dalle superstar della serata, i nuovi iPhone 11 ed iPhone 11 Pro. Sono poche le novità che in realtà ci hanno mostrato rispetto ai rumors visti fino a poche ore prima dell’evento dello Steve Jobs Theatre. iPhone 11 è sostanzialmente il nuovo iPhone XR con l’aggiunta di una seconda camera grandangolare interessante e funzionale, potremmo riassumerlo in breve così ma le novità sono diverse tra cui anche il nuovo processore A13 Bionic che promette faville. Decisamente intrigante anche il modello Pro che prende il posto degli iPhone XS in commercio fino a ieri. Qui c’è anche una terza fotocamera, proprio come visto nei render offerti dalla Rete, ma anche una colorazione del tutto nuova (quella verde). Insomma anche qui c’è sicuramente molto di più di quello che sembra. Per maggiori dettagli però vi rimandiamo ai nostri approfondimenti su iPhone Italia.

Passiamo ora ad Apple Watch che, come preannunciato anche qui, arriva già con la Serie 5 ad un anno esatto di distanza dal lancio del Serie 4 che aveva portato con sé non poche novità interessanti. Qui sicuramente non possiamo non citare l’introduzione dell’always On display che cambia il concetto di Apple Watch visto sino ad oggi e che forse, va detto, si poteva già vedere lo scorso anno. Le novità in questo caso va detto non sono molte ad eccezione di quella appena citata. Arrivano, o meglio tornano di prepotenza, anche i modelli Edition che portano con sé ben due nuovi materiali. Arriva finalmente il titanio  dopo la grande richiesta da parte degli utenti, mentre torna a farsi vedere anche la ceramica con quella cassa tutta bianca e delicatissima che è sempre stata una pallino di molti salvo poi non averla vista lo scorso anno. Anche in questo vi rimandiamo al nostro approfondimento completo su iPhone Italia.

Concludiamo poi con iPad. Già hanno rinnovato anche il modello entry level della gamma dei tablet Apple, che però paradossalmente costa di più di iPad Mini 5, con una veste completamente nuova. Dopo aver utilizzato un telaio già visto e rodato per anni, ecco che si è scelto di optare per un display da 10,2 pollici di diagonale. Ma le novità non finiscono qui vista anche la presenza dello smart connector che praticamente rende solamente il prodotto Mini l’unico ad oggi sprovvisto nella gamma offerta ai clienti. Di conseguenza non manca il supporto alla tastiera che magicamente sarà la stessa di iPad Air 3, giusto per fare un po’ di economie di scala, vero Apple? Maggiori dettagli QUI.

Insomma non è stato solamente un evento hardware come avrete sicuramente capito. Si è parlato anche di Apple Arcade e di Apple TV+, rispettivamente il servizio di giochi online e di streaming video dell’azienda di Cupertino. Qui la folla è letteralmente impazzita quando sono stati annunciati i prezzi che, per entrambi, saranno da 4,99 dollari al mese. Decisamente interessante, no?

Ed a voi cosa ha colpito più nel dettaglio? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.