Apple lancia la Smart Battery Case per iPhone XS, XS Max e XR

di Francesco Siciliani 0

Dopo alcuni indizi, scovati nel software di Apple Watch, Apple ha lanciato la sua Smart Battery Case per iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR.

Come avevamo visto già in precedenza, questo genere di soluzione serve per aumentare l’autonomia dello smartphone senza costringere l’utente a portare con sé altri gadget o power bank. Certo, è più spessa e ingombrante e non costa poco, eppure è un progetto che per alcuni utenti – soprattutto in ottica business – ha assolutamente senso di esistere.

La Smart Battery Case viene quindi lanciata in tre modelli differenti: uno per iPhone XS, uno per iPhone XS Max e uno per iPhone XR. Sostanzialmente è una versione modificata della classica cover proposta da Apple, che protegge lo smartphone e che integra all’interno un rivestimento in microfibra.

La custodia è compatibile con i caricabatterie certificati Qi nonostante sia più spessa. È possibile ricaricare contemporaneamente l’iPhone e la Smart Battery Case per avere a disposizione fino a 39 ore di conversazione e fino a 22 ore di internet. Quando si usa la Smart Battery Case, il livello della batteria appare sulla schermata di blocco dell’iPhone e in Centro Notifiche, così da avere sotto controllo tutti i valori relativi all’autonomia.

La custodia può essere ricaricata ancora più velocemente con i caricabatterie compatibili con USB-PD. Inoltre supporta anche gli accessori Lightning, come gli auricolari EarPods con connettore Lightning (in dotazione con l’iPhone) o l’adattatore da Lightning ad AV digitale (in vendita separatamente).

Le due custodie sono disponibili in colore bianco e nero per i tre smartphone. Potete trovarle sul sito ufficiale Apple, seguendo questi link:

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.