iOS 12 e macOS 10.14 sono in pieno sviluppo!

di Claudio Stoduto 0

Ci stiamo piano piano avvicinando alla WWDC 2018, l’appuntamento annuale per tutti gli sviluppatori interessati al mondo Apple ed ai suoi prodotti.

Come ogni anno tale cornice ci darà la possibilità di assaggiare in primo luogo quelli che saranno i sistemi operativi di Apple che verranno lanciati poi in autunno. Nello specifico quest’anno dovrebbe toccare ad iOS 12 e macOS 10.14.

Proprio di questi due sistemi operativi si parla nelle ultime ore in Rete, da quando sono letteralmente esplosi nell’area di Cupertino con un tasso di crescita nel loro utilizzo che si è impennato in maniera notevole. Attraverso l’analisi dei siti web è infatti emerso come i due software siano entrati in una fase di test ben più ampia con dei picchi che hanno ampiamente superato i precedenti record di utilizzo stabiliti sino ad oggi e sino a poche ore fa.

Questo, in termini pratici, vuol dire che sicuramente Apple sta proseguendo al meglio il suo lavoro di sviluppo. Notiamo infatti dal grafico come da febbraio ad oggi la curva di iOS 12 abbia subito una crescita decisamente costante con le vette più alte proprio in questi giorni. Per macOS 10.14 invece la crescita è stata un po’ più energica con grandi innalzamenti e delle cadute improvvise nel corso delle varie settimane di uso.

Nonostante quindi non ci fossero dubbi, la WWDC 2018 vedrà nuovamente come protagonisti gli update annuali del sistema operativo sviluppato per smartphone e tablet ed anche quello realizzato per tutta la gamma Mac. La caccia è ora aperta alla ricerca di quali potrebbero essere le grandi novità che potremmo vedere su questi due prodotti. Un focus particolare potrebbe essere legato ad iOS 12 che, come detto da tempo da parte di alcuni membri di Apple, potrebbe far letteralmente sbocciare iPhone X ed il suo nuovo modo di interagire con il display.

Non ci resta che attendere quindi giugno con la speranza che qualche cosa possa trapelare un po’ in anticipo. No?

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.