Apple Watch: in arrivo le watch faces di terze parti?

di Claudio Stoduto 1

Potrebbero arrivare con le prossime versioni di watchOS le tanto attese watch faces di terze parti che risulterebbero in grado di far personalizzare ulteriormente  l’Apple Watch a tutti i suoi possessori.

Tornando indietro alla sua prima apparizione sul mercato, sin dagli albori tutti gli utenti hanno sempre chiesto la possibilità di poter personalizzare al meglio il quadrante dell’orologio. Tuttavia non parliamo di Google ma di Apple e quindi sappiamo benissimo come l’azienda di Cupertino preferisca fare le cose a modo suo e con le sue regole. Ascoltare il mercato, ed il consumatore in questo caso, non è poi una mossa stupida e finalmente qualche cosa in questo ambito potrebbe cambiare in tal senso.

Secondo infatti quanto emerso in queste ore da alcune indiscrezioni, l’ultima versione del sistema operativo per Apple Watch, nello specifico watchOS 4.3.1, ha lasciato qualche traccia in merito a questa possibilità di personalizzazione. Parrebbe che, all’interno di alcune porzioni di codice del software di Apple, ci siano le tracce per un cambiamento epocale in tal senso: le watch faces di terze parti.

Ora da qui a gridare al miracolo ovviamente tendiamo a praticamente moltissima calma. Come detto in precedenza parliamo di Apple e non di Google con il suo Android con cui è praticamente tutto possibile a livello di personalizzazione. Per questo motivo, nonostante la scoperta, potrebbe non essere esattamente così come sembra. A rigor di logica personalmente tenderei ad escludere un sistema che permetta alle software house di creare da zero un quadrante. O meglio Apple darà la possibilità a tutti gli sviluppatori di realizzarle, ma con delle linee guida ben precise e, magari, dei modelli di riferimento a cui rifarsi. Non dovremmo quindi ad assistere a nuove e particolare watch faces che permetterebbero all’utente si di avere un prodotto ancora più personale, ma comunque in linea con i canoni imposti dalla società produttrice.

Tutti gli indizi portano comunque alla prossima versione software: watchOS 5. Ci si aspetta molto da questo step del sistema operativo di cui le primissime immagini dovrebbero apparire durante la prossima WWDC 2018. Il rilascio dovrebbe poi avvenire, come ormai di consueto, nel corso dell’autunno in maniera tale da arrivare con la nuova versione di iOS.

Sarà correlato anche da un nuovo Apple Watch serie 4?

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.