Il MacBook Air non è ancora morto, in arrivo due nuovi modelli

di Claudio Stoduto 0

Il MacBook Air non è ancora morto ed arrivano delle indiscrezioni che parlano di nuovi modelli in arrivo durante questo 2018.

No, non siete pazzi e non avete neanche letto male tutt’altro. Infatti un analista di KGI Securities, Ming-Chi Kuo, ha fatto sapere come questa linea di prodotto di Apple non è ancora definitivamente pronta per andare in pensione e che anzi la stessa azienda ci punta ancora forte.

Pare infatti, dalle informazioni raccolte, che in questo 2018 possano arrivare addirittura ben due nuovi modelli di questo dispositivo. In primo luogo ci sarà un nuovo update per il modello da 13 pollici che potrebbe vedere un semplice refresh del processore e magari un ulteriore taglio di prezzo o aumento di RAM o memoria storage a disposizione di base. La seconda notizia riguarda invece il potenziale modello economico che sarebbe in arrivo nel secondo quarto del 2018 quindi tendenzialmente o in arrivo con la WWDC 2018 o con il potenziale evento primaverile. Questo, sostiene sempre l’analista, potrebbe aumentare di circa il 15% le spedizioni annuali dei MacBook rappresentando quindi un ulteriore prodotto di punta per le vendite.

La scelta di Apple di non abbandonare ancora questo modello di notebook potrebbe essere strettamente ancora connessa alle sue vendite. Ad oggi, specie nelle grandi catene di elettronica, il Macbook Air da 13 pollici è un prodotto molto richiesto e con un prezzo molto concorrenziale. Il suo difetto più grande è nella risoluzione del display che, nel 2018 ormai, non è più considerabile valida su dei prodotti simili. Grande interesse è però spostato sul modello economico che potrebbe, chi lo sa, magari riprendere anche il taglio degli 11 pollici che in molti hanno apprezzato negli anni. Sebbene qui ci sarebbe da fare un discorso in merito alle economie di scala, la più grande convinzione sarebbe quella relativa ad un 13 pollici con lo stesso telaio ma con un processore e delle dotazioni hardware inferiori a quelle del modello aggiornato.

Lunga vita quindi al MacBook Air che ancora oggi non vuole uscire da questo mercato.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.