iFixit smonta il nuovo iMac 4K da 21,5 pollici: all’interno ci sono delle sorprese modulari!

di Nikolas Pitzolu 0

Come di consueto il team di iFixit ha disassemblato completamente un nuovo prodotto: questa volta a finire sotto i ferri il nuovo iMac 4K da 21,5 pollici.

iFixit ha avuto modo di mettere a nudo il nuovo iMac 4K da 21,5 pollici!

Per il disassembly è stato scelto il modello Quad-Core i5 con una memoria RAM da 8GB e una scheda video della gamma Radeon con 2 GB di RAM dedicati.

Iniziato il processo di rimozione del pannello frontale, si è passati all’analisi della scheda madre e qua ci sono due sorprese che saranno sicuramente molto apprezzate:

  1. I moduli RAM non sono saldati come la maggior parte delle altre volte, ma installati su due slot estraibili e sostituibili facilmente e di tipo SO-DIMM;
  2. La CPU i5, così come le RAM, non è saldata ma posizionata su un Socket estraibile – in modo tale, anch’essa, di essere rimossa e sostituita senza bisogno di strumentazioni professionali.

Nonostante la CPU e la RAM siano sostituibili, il problema sta nell’accedere all’interno del dispositivo senza fare danni. Si passa e inizia sempre dal display e un utente medio può avere parecchie possibilità di romperlo se provasse a farlo senza i giusti strumenti e la giusta manualità.

iFixit comunque assegna un punteggio di 3/10 in quanto a riparabilità del prodotto, quindi molto difficile da attuarsi. Potete trovare i dettagli della prova direttamente sul sito ufficiale raggiungibile qui!

Se mettiamo in conto che l’ultimo iMac con possibilità di espansione hardware è datato 2013, Apple potrebbe aver deciso (chissà per quale motivo) da qui in avanti di riapplicare tale ingegnerizzazione.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.